32^ Rally San Martino di Castrozza

MATTEO GAMBA

RITORNA A GAREGGIARE SULLE STRADE DI CASA AL 30. RALLY PREALPI OROBICHE SECONDA PROVA DEL CAMPIONATO IRC CUP

 

A dieci mesi dal clamoroso stop dopo le note vicende al “Rally San Martino di Castrozza” Matteo Gamba ha deciso di tornare a sedersi nell’abitacolo di una vettura da corsa e lo farà nella gara di casa, la trentesima edizione del “Rally Prealpi Orobiche” che lo ha già visto vincitore per ben cinque volte in carriera, l’ultima delle quali nel 2011.


Il forte pilota bergamasco si presenterà al via con una vettura da assoluto con cui sfidare l’agguerita concorrenza, una Citroen Xsara WRC del team D-Max con alle note quell’Emanuele Inglesi con cui ormai da anni fa coppia fissa e con cui ha un ottimo feeling.


E proprio per meglio approntare la vettura in ottica delle insidiose prove speciali che si disputeranno nelle vallate bergamasche Matteo Gamba ed il team D-Max hanno effettuato nei giorni della vigilia della competizione una sessione di test sulle tortuose strade liguri. Sia il pilota, che per la prima volta guiderà in gara una vettura WRC, che il preparatore si sono detti più che soddisfatti delle regolazioni apportate alle vettura e sicuri di avere a disposizione un mezzo più che competitivo per poter lottare ad armi pari con gli avversari.


Il “Rally Prealpi Orobiche” sarà articolato su nove prove speciali di cui la prima si disputerà sulla pista dell’autodromo “Franciacorta International Circuit Daniel Bonara” a Castrezzato in provincia di Brescia venerdì 7 giugno con inizio alle 19,31. In seguito gli equipaggi partiranno alla volta di Bergamo dove sul Sentierone, a partire dalle ore 20,58 sfileranno e verranno presentati sulla pedana tra effetti speciali. Sabato 8 giugno invece la gara si trasferirà sulle prove di “Selvino” da ripetere tre volte, di “Ambriola” da ripetere tre volte, e di “Pianca” da ripetere due volte. L’arrivo è previsto sempre sul Sentierone a Bergamo a partire dalle 20,15. Il parco assistenza sarà invece ubicato al piazzale della Celdina a Bergamo.


Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dalle emittenti locali Videobergamo, con la trasmissione “Controllo Orario” in onda il venerdi alle 22,00 (canale 85 Digitale Terrestre), Bergamo Tv (canale 17 digitale Terrestre) con uno speciale martedì 11 giugno, oltre che dal network nazionale Dimanica Tv (canale 249 Digitale Terrestre) martedì 11 giugno alle 22,30.

 

 

 

UFFICIO STAMPA
MATTEO GAMBA
(Gian Reduzzi )

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

AMARISSIMO RITIRO AL “RALLY SAN MARTINO DI CASTROZZA”


Amarissimo ritiro per Matteo Gamba al “Rally San Marino di Castrozza”. Alla partenza della seconda tappa la sua Peugeot 207 Super 2000 non si metteva in moto. Nel cercare le cause del mancato avviamento Matteo Gamba si accorgeva che i fili della centralina elettronica erano recisi. Venivano subito messi al corrente dell’accaduto i competenti organi  sportivi e le Forze dell’Ordine.
Questo il comunicato diramato dalla Csai in merito all’episodio incriminato: “ Matteo Gamba a causa di un atto di sabotaggio alla sua vettura avvenuto nella notte all’interno del Parco Chiuso, non ha potuto prendere il via alla seconda tappa del 32. Rally di San Martino di Castrozza e Primiero.
In relazione a questa vicenda, Aci-Csai ha deciso di trasmettere tutti gli atti alla Procura Federale in vista dell’apertura di un’indagine ufficiale sull’accaduto.
Aci-Csai è naturalmente a disposizione della magistratura affinchè sia fatta piena luce su questo grave episodio.” causa di un atto di sabotaggio disposizione della magistratura affinché sia fatta piena luce su questo grave episodio.


(Gian Reduzzi)

 

 

 


 

 

 

 

QUINTO AL TERMINE DELLE PRIMA TAPPA AL “RALLY SAN MARTINO DI CASTROZZA”


La prima tappa del  “Rally San Maritno di Castrozza” vede Matteo Gamba ed Emanuele Inglesi occupare  la quinta posizione assoluta al termine di una giornata in cui hanno dovuto affrontare e cercare di risolvere qualche problema di set-up della vettura.

Dopo una avvio piuttosto guardingo in cui l’equipaggio della Casarano Racing cercava di prendere le misure alla Peugeot 207 Super 2000 preparata dal piemontese Balbosca, Gamba-Inglesi cercavano di prendere la scia dei primi ma, rispettivamente sulla terza e sulla quarta prova speciale, dovevano fare i conti dapprima con un assetto troppo morbido che faceva lasciare qualche secondo di troppo sull’asfalto e successivamente con una scelta di gomme non troppo azzeccata che non consentiva di recuperare il terreno perduto. Anche nel finale di giornata Matteo Gamba doveva fare i conti ancora una volta con una scelta di set-up della vettura non delle più ottimali e, nonostante la grinta e l’impegno profuso dall’equipaggio e dai tecnici, non arrivavano le prestazioni che consentivano di recuperare posizioni nella graduatoria assoluta.

Alla fine arrivava una quinta posizione che non lasciava del tutto soddisfatti ma lasciava comunque sperare, con i dovuti accorgimenti, per la seconda ed ultima tappa della gara in programma per domani.  Quattro saranno le prove speciali da affrontare, due da ripetere due volte. Saranno prove lunghe  (15 e 26 chilometri) in cui Matteo Gamba conta di andare a cercare di recuperare posizioni in gara e per mantenere la terza posizione in ottica di campionato.

La gara trentina avrà ampia copertura mediatica e un passaggio televisivo su RAISPORT2 sabato 15 settembre dalle 16,25 con un servizio della durata di trenta minuti.

 

(Gian Reduzzi)

 

 

 


 

 

 

LA STRADA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY RIPRENDE DAL “RALLY SAN MARTINO DI CASTROZZA”

 

Dopo la lunga pausa estiva il Campionato Italiano Rally riprende dalla trentaduesima edizione del “Rally San Martino di Castrozza” dove Matteo Gamba tornerà in gara dopo la positiva parentesi al “Rally Ronde San Giuliano del Sannio”.

Il forte pilota bergamasco sarà di nuovo al volante della Peugeot 207 Super 2000 del preparatore piemontese Balbosca, con cui ha ormai un ottimo feeling, e con alle note sul sedile di destra il frusinate Emanuele Inglesi.

Gamba ed Inglesi gareggeranno per i colori della scuderia Casarano Racing e punteranno come al solito a prestazioni da assoluto per mantenere la terza piazza nella graduatoria del campionato tricolore,  guardandosi le spalle dal probabile attacco di Giandomenico Basso che sarà al via con la Ford Fiesta e  che insegue a tredici lunghezze di distanza.

La gara trentina prenderà il via giovedì alle 18,31 con la pedana di partenza  dopodiché  le vicende agonistiche riprenderanno venerdì con la disputa di sette prove speciali per un totale di circa settanta chilometri di tratti cronometrati. Per sabato è prevista la seconda ed ultima tappa della gara con le restanti quattro prove speciali, della lunghezza totale di oltre ottanta chilometri, da disputare prima di arrivare sul palco d’arrivo a cominciare dalle 17,30.

La gara trentina avrà ampia copertura mediatica e passaggi televisivi su RAISPORT2 venerdì a partire dalle 20,30 e sabato dalle 16,25 con servizi della durata di trenta minuti.

 

(Gian Reduzzi)