19^ Rally Adriatico

Sito web ufficiale della manifestazione

Programma

Elenco Iscritti

Classifiche

 

 


 

 

 

OTTIMO QUARTO ASSOLUTO AL RALLY DELL’ADRIATIACO. TERZO NEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY

 

Finisce con un ottimo quarto posto assoluto il “Rally dell’Adriatico” per Matteo Gamba, in coppia con Emanuele Inglesi, su Peugeot 207 Super 2000 del Team Balbosca. La terza prova del Campionato Italiano Rally, la prima su fondo sterrato, ha visto il pilota bergamasco brillante protagonista centrare più volte nell’arco della gara l’obiettivo del terzo gradino del podio che alla fine, per varie vicissitudini, è però sfuggito solo per pochi secondi. Il piazzamento ottenuto nella gara marchigiana consente a Matteo Gamba, in ottica di campionato, di agguantare la terza posizione provvisoria che gli vale al contempo il primo posto tra i piloti indipendenti.

Il “Rally dell’Adriatico” riprendeva in mattinata con Matteo Gamba subito pronto a sferrare l’attacco per migliorare il quinto posto della graduatoria finale della tappa precedente. Gamba-Inglesi si prendevano la bella soddisfazione di staccare il terzo tempo assoluto sulla prova della ripartenza a soli 3”6 dai vincitori della frazione, i campioni italiani in carica Paolo Andreucci-Anna Andreussi su Peugeot 207 Super 2000, guadagnando così la quarta piazza nella graduatoria assoluta provvisoria. Bene anche la seconda prova della giornata con Gamba-Inglesi che facevano registrare il quarto tempo in virtù del quale salivano al terzo posto nell’assoluta provvisoria. Nel secondo giro di prove invece due imprevisti rallentavano la corsa di Matteo Gamba. Sulla terza prova il pilota bergamasco si deconcentrava a causa di un equipaggio fermo in prova e finiva dritto in un tornante contro una pianta. La Peugeot 207 Super 2000 subiva qualche danno alla carrozzeria, nella parte della portiera sinistra, ma la gara non era comunque compromessa. Gamba-Inglesi scivolavano però in sesta posizione assoluta nella classifica provvisoria.

 

Sulla quarta prova invece Matteo Gamba si girava in prova perdendo tempo prezioso giungendo ottavo e grazie al ritiro di un avversario passava in quinta posizione assoluta. Il pilota bergamasco recuperava anche nella penultima prova con il quarto tempo saliva così in quarta posizione assoluta, risultato che manterrà fino all’arrivo al traguardo di Cingoli.

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

 

(Gian Reduzzi)

 

 


 

 

 

 

Dopo il primo giro di prove della seconda tappa Matteo recupera la terza posizione portandosi a 33.3 secondi da Scandola, leader provvisorio del 19^ Rally Adriatico.

Il forte pilota bergamasco ha staccato un ottimo terzo tempo sulla prima speciale mentre sulla seconda un quarto tempo con un gap di 4 secondi dal primo classificato.

 

Matteo Gamba: "Siamo terzi, vanno tutti molto forte e fin da ieri sono molto competitivi. Adesso vediamo di far bene il secondo giro visto che le strade sono abbastanza pulite cercando di attaccare per la seconda posizione."

 

 


 

 

 

 

MATTEO GAMBA QUINTO NELLA PRIMA TAPPA DEL RALLY DELL’ADRIATICO

 

Dopo un brillante inizio che lo ha visto occupare la terza posizione della classifica assoluta provvisoria Matteo Gamba chiude la prima frazione del “Rally dell’Adriatico” al quinto posto ma a stretto contratto con i due equipaggi che lo precedono e con l’ultima posizione del podio ancora nel mirino.

Il forte pilota bergamasco, in gara con al fianco Emanuele Inglesi ed al volante della Peugeot 207 Super 2000 preparata dal Team Balbosca, ha subito preso confidenza con gli sterrati dell’entroterra maceratese e già sul primo tratto cronometrato ha staccato il quarto tempo. Successivamente si migliorava andando ad occupare, sia sulla seconda, nonostante una leggera toccata da un cerchio, che sulla terza prova speciale, la terza posizione non solo per quanto riguarda la graduatoria della prova ma anche in quella provvisoria assoluta. Sulla quarta ed ultima frazione della prima giornata, molto insidiosa, Matteo Gamba ed Emanuele Inglesi procedevano con attenzione chiudendo con l’ottavo tempo. Di conseguenza l’equipaggio della Casarano Racing perdeva due posizioni nella classifica generale ma il distacco da Gigi Ricci (Subaru Impreza R4) e da Renato Travaglia (Mitsubishi Lancer Evo IX) è nell’ordine di pochi secondi, tre circa, quindi nella seconda giornata ci sarà sicuramente modo di riprendere quella posizione da podio che è l’obiettivo di Matteo Gamba. Inoltre il fatto di partire con quattro vetture davanti che fanno da “apripista” e puliscono il tracciato, molto sporco, potrà sicuramente agevolare la gara di Gamba-Inglesi.

 

La giornata finale del “Rally dell’Adriatico” è articolata su sei prove speciali, tutte naturalmente su fondo sterrato.

Alla gara è stata data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 che ha trasmesso uno speciale di trenta minuti, venerdì 18 maggio dalle ore 22,30 alle ore 23,00, con numerosi passaggi di Gamba-Inglesi.

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

(Gian Reduzzi)

 

 


 

 

 

MATTEO GAMBA RITROVA I FONDI STERRATI AL RALLY DELL’ADRIATICO TERZA PROVA DEL CAMPIONATO ITALIANO RALLY

 

 

Il cammino del Campionato Italiano Rally riprende dalla graziosa località maceratese di Cingoli per la disputa della diciannovesima edizione del “Rally dell’Adriatico”, prima delle gare che si disputeranno su fondo sterrato, che risulta particolarmente gradino al forte pilota bergamasco Matteo Gamba che sarà uno dei sicuri protagonisti della competizione marchigiana.

In gara con il numero 3 Matteo Gamba sarà come al solito affiancato alle note dal validissimo navigatore frusinate Emanuele Inglesi e sarà alla guida della Peugeot 207 Super 2000 preparata e gestita dal team piemontese Balbosca.

E proprio per meglio approntare la vettura in ottica delle polverose strade di terra battuta dell’entroterra marchigiano Matteo Gamba ed il Team Balbosca hanno effettuato proprio nei giorni della vigilia della competizione una sessione di test su strade sterrate in provincia di Siena. Sia pilota che preparatore si sono detti più che soddisfatti delle regolazioni apportate alle vettura sicuri di avere a disposizione un mezzo più che competitivo per poter lottare ad armi pari con la concorrenza. Il driver dalla Casarano Racing è attualmente, dopo due prove, quarto assoluto nella graduatoria del campionato tricolore e cercherà sfruttando al meglio le sue doti velocistiche sui fondi sterrati (è stato Campione Italiano di Gruppo N nel Trofeo Terra del 2006) di migliorare la posizione e di cogliere il primo podio della stagione dopo averlo sfiorato nelle due precedenti gare.

Dalle ore 15,31 di venerdì 18 maggio, con la partenza in Piazza Vittorio Emanuele II a Cingoli, alle ore 21,30 verranno disputate le prime quattro prove speciali, due da ripetere altrettante volte, primo importante assaggio di duelli ed adrenalina insieme. Al termine della giornata i concorrenti entreranno nel riordinamento notturno a partire dalle ore 21,30 e la sfida riprenderà sabato 19 maggio. Le vetture usciranno dal riordinamento notturno a partire dalle ore 09,01 portando i concorrenti a duellare su sei prove speciali, due da disputare per tre volte, con l’arrivo finale previsto alle 19,20, sempre in Piazza Vittorio Emanuele II in Cingoli.

 

Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 che trasmetterà uno speciale di trenta minuti venerdì 18 maggio dalle ore 22,30 alle ore 23,00.

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

 

(Gian Reduzzi)

 

 

 


 

 

 

READY TO.. 19^ RALLY ADRIATICO

Matteo Gamba e Emanuele Inglesi saranno al via del 19^ Rally Adriatico, terza tappa del Campionato Italiano Rally, che si disputerà il 18 e 19 maggio.

 

MATTEO GAMBA QUINTO NELLA PRIMA TAPPA

DEL RALLYDELL’ADRIATIACO

TERZA PROVA DEL

CAMPIONATO ITALIANO RALLY

 

Dopo un brillante inizio che lo ha visto occupare la terza posizione della classifica assoluta provvisoria Matteo Gamba chiude la prima frazione del “Rally dell’Adriatico” al quinto posto ma a stretto contratto con i due equipaggi che lo precedono e con l’ultima posizione del podio ancora nel mirino.

Il forte pilota bergamasco, in gara con al fianco Emanuele Inglesi ed al volante della Peugeot 207 Super 2000 preparata dal Team Balbosca, ha subito preso confidenza con gli sterrati dell’entroterra maceratese e già sul primo tratto cronometrato ha staccato il quarto tempo. Successivamente si migliorava andando ad occupare, sia sulla seconda, nonostante una leggera toccata da un cerchio, che sulla terza prova speciale, la terza posizione non solo per quanto riguarda la graduatoria della prova ma anche in quella provvisoria assoluta. Sulla quarta ed ultima frazione della prima giornata, molto insidiosa, Matteo Gamba ed Emanuele Inglesi procedevano con attenzione chiudendo con l’ottavo tempo. Di conseguenza l’equipaggio della Casarano Racing perdeva due posizioni nella classifica generale ma il distacco da Gigi Ricci (Subaru Impreza R4) e da Renato Travaglia (Mitsubishi Lancer Evo IX) è nell’ordine di pochi secondi, tre circa, quindi nella seconda giornata ci sarà sicuramente modo di riprendere quella posizione da podio che è l’obiettivo di Matteo Gamba. Inoltre il fatto di partire con quattro vetture davanti che fanno da “apripista” e puliscono il tracciato, molto sporco, potrà sicuramente agevolare la gara di Gamba-Inglesi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La giornata finale del “Rally dell’Adriatico” è articolata su sei prove speciali, tutte naturalmente su fondo sterrato.

Alla gara è stata data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 che ha trasmesso uno speciale di trenta minuti, venerdì 18 maggio dalle ore 22,30 alle ore 23,00, con numerosi passaggi di Gamba-Inglesi.

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

UFFICIO STAMPA

MATTEO GAMBA

(Gian Reduzzi)