36^ Rally 1000 Miglia

Sito web ufficiale della manifestazione

Programma

Elenco Iscritti

Classifiche

 

 


 

 

MATTEO GAMBA AL RALLY MILLE MIGLIA QUINTO ASSOLUTO - QUARTO DI C.I.R.

E’ finita come è iniziata, con il quinto posto assoluto, il “Rally 1000 Miglia” di Matteo Gamba che però in ottica di campionato italiano vale il quarto posto dato che Hanninen (quarto) non prende parte al tricolore rally.

La terza giornata di gara era iniziata sotto i migliori auspici con le condizioni meteo completamente cambiate rispetto al giorno precedente, con il sole che ha accompagnato l’intera giornata fino all’arrivo quando la pioggia è tornata in scena bagnando la cerimonia di arrivo. Per Matteo Gamba il rally era ripreso nel migliore dei modi con un terzo posto nella prova speciale d’apertura che faceva ben sperare per la riconcorsa verso l’assalto al quarto posto assoluto. Anche nelle restanti due prove del primo giro della mattina Gamba-Inglesi erano in recupero e alla prima assistenza della giornata erano quarti assoluti e avevano meno di quindici secondi di svantaggio da recuperare nei confronti di Scandola in terza posizione. Nel secondo giro invece una non azzeccata scelta di gomme, troppo morbide, condizionava il prosieguo della gara del pilota della scuderia Casarano Racing con la Peugeot 207 Super 2000 che faticava ad uscire dalle curve facendo perdere a Matteo Gamba secondi preziosi. Ad approfittarne proprio Hanninen che riusciva a sopravanzare Gamba-Inglesi che chiudevano così in quinta posizione assoluta.

 

Comunque positivo il commento a caldo di Matteo Gamba relativo al risultato della gara bresciana che in proposito dice: “Si poteva fare meglio ma alla fine il quinto posto assoluto ci lascia soddisfatti, soprattutto perché in ottica di campionato italiano ci frutta come un quarto posto, non solo per la gara ma anche per la graduatoria assoluta. Posso solo recriminare sul tempo imposto di venerdì e sulla scelta delle gomme per le ultime prove, se avessi osato di più forse avrei potuto difendere il quarto posto che avevo conquistato in mattinata. Le gare però sono anche questo.”

 

Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 che trasmetterà uno speciale sulla gara bresciana in serata a partire dalle ore 22.

 

Foto di ERCOLE BELLINI.

(Gian Reduzzi)

 

 

 


 

 

PASSAGGI ESTERNI..

 

 


 

 

DOPO LA SS12..

 

 


 

 

DOPO LA DODICESIMA SPECIALE MATTEO E EMANUELE SI TROVANO IN QUARTA POSIZIONE

Al termine del primo giro della giornata di sabato dove si sono svolge le prove speciali "Acquebone", "Colle S. Zeno" e "Irma" l'equipaggio Gamba - Inglesi occupa la quarta posizione assoluta dietro a Scandola di 24 secondi.

Prima della fine del secondo appuntamento del Campionato Italiano manca l'ultimi ripetizione delle speciali percorse nella mattinata.

L'arrivo sarà visibile in diretta sul canale RaiSport2.

 

 


 

 

TERMINE PRIMA TAPPA: MATTEO MANTIENE LA QUINTA POSIZIONE

Dopo una intensa giornata di gara Matteo Gamba mantiene la quinta posizione assoluta, già conquistata giovedì nella prova d’apertura nella prova disputata sul circuito “Daniel Bonara” in Franciacorta. In totale nella giornata di venerdì sono state affrontate otto prove speciali con un clima all’insegna della continua variabilità atmosferica che alternava sole a pioggia ed a nebbia. Il fondo stradale rimaneva comunque sempre bagnato o umido il che ha facilitato la scelta delle gomme. Per quanto riguarda Matteo Gamba la decisione sugli pneumatici da montare è sempre ricaduta sulle coperture morbide, viste anche le basse temperature della giornata di ieri. Per il resto le vicende agonistiche dell’equipaggio della Casarano Racing, formato dal pilota bergamasco e dal navigatore frusinate Emanuele Inglesi, sono state condizionate da due episodi in particolare, il primo è stato un problema al freno a mano sul primo passaggio sulla prova “Tremosine” che ha costretto il forte pilota bergamasco ad dover effettuare i tornanti in più manovre invece di poter far scivolare il posteriore della vettura con un colpo di freno a mano. L’inconveniente veniva prontamente sistemato al parco assistenza successivo ma nel frattempo Matteo Gamba lasciava per strada preziosi secondi di vantaggio agli avversari. Il secondo riguarda invece la sospensione del secondo passaggio sulla prova denominata “Conventino” a causa della quale veniva assegnato d’ufficio il tempo imposto stabilito dalla direzione gara, più alto di una ventina abbondante di secondi rispetto al primo cronometrico fatto registrare da Matteo Gamba. Anche in questa occasione gli avversari diretti beneficiavano di un buon margine il che permetteva a Umberto Scandola, in quarta posizione, di poter conservare la posizione alla quale puntavano Matteo Gamba ed Emanuele Inglesi per poter affrontare la giornata conclusiva di gara a ridosso del podio per cercare di cogliere la possibilità di arrivare nelle posizioni da medaglia.

Obiettivo di Matteo Gamba per la parte finale del “Rally 1000 Miglia” sarà quello in primis di andare a sottrarre a Scandola il quarto posto e, se ci sarà la possibilità, riuscire a salire sul podio. Le condizioni meteo dovrebbero essere migliori e più stabili rispetto a venerdì quindi dovrebbe essere più semplice effettuare il set up della vettura e la scelta delle gomme.

 

Il commento di Matteo: "Sapevamo che il tempo avrebbe creato dei problemi sulle scelte tecniche e delle gomme e alla fine siamo partiti con una mescola morbida. Il tempo imposto sul secondo passaggio della prova "Conventino" e il problema con il freno a mano ci hanno fatto perdere un po' di secondi allontanandoci dai primi quattro. Domani è una giornata lunga e partiamo da subito all'attacco!"

 

Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 che trasmetterà in diretta la cerimonia di arrivo della gara bresciana.


Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

(Gian Reduzzi)

 

 


 

 

 

Dopo le prime quattro prove speciali della prima tappa il bergamasco Matteo Gamba si trova in sesta posizione assoluta con un distacco di 45.4 secondi da Basso, leader provvisorio.

 

Il commento di Matteo al parco assistenza: "Abbiamo fatto un buon giro, peccato che sulla seconda prova si è rotto lo sgancio del freno a mano. Ora vedremo che gomme montare visto che il tempo sta peggiorando."

 

 

 


 

 

DOPO LA PROVA SPETTACOLO...

 

 

 


 

 

 

MATTEO GAMBA 5° NELLA PROVA SPETTACOLO

Inizia con un incoraggiante quinto tempo assoluto, quattro minuti tondi, a soli 3”2 dal vincitore della prova d’esordio il “Rally 1000 Miglia” di Matteo Gamba. Sulla pista dell’Autodromo “Daniel Bonara” in Franciacorta il forte pilota bergamasco ha portato la Peugeot 207 Super 2000 preparata da Balbosca nelle zone alte della graduatoria assoluta a distanza ravvicinata dagli equipaggi con cui dovrà battagliare nelle due prossime giornate di gara. Altri avversari diretti risultano invece alle spalle di Matteo Gamba, tra i quali i favoritissimi Andreucci-Andreussi (Peugeot 207 Super 2000), a riprova che anche la prova speciale in autodromo aveva le sue insidie nelle quali sono incappati anche i migliori. Il passaggio in speciale di Gamba-Inglesi è stato disputato su fondo reso umido dalla pioggia caduta in precedenza con la vettura equipaggiata con le gomme da bagnato il che ha costretto Matteo Gamba, affiancato alle note da Emanuele Inglesi, ad affrontare l’impegno iniziale con una certa cautela per avere la certezza di avere la vettura nelle migliori condizioni alla ripresa delle ostilità venerdì mattina. Altri concorrenti invece si sono trovati in prova sotto la pioggia quindi con le coperture adeguate al fondo riuscendo anche per questo motivo a staccare tempi migliori rispetto a quello fatto registrare da Matteo Gamba. Nonostante la tattica guardinga però Gamba-Inglesi sono riusciti lo stesso a tenere il passo dei migliori pronti a dare il tutto per tutto alla ripresa delle ostilità quando la gara si sposterà sulle prove speciali “vere” delle vallate bresciane. Come detto, ravvicinati i distacchi tra i favoriti della vigilia il che lascia ben sperare per la tappa di gara prevista per la giornata di venerdì, visto anche che nello shakedown Matteo Gamba ha potuto testare la vettura in condizioni di fondo asciutto dicendosi più che soddisfatto della vettura.

Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 all’interno della trasmissione “Racing four” in onda il venerdì a partire dalle ore 16,00 e condotta da Lorenzo Leonarduzzi inoltre verrà dedicato uno speciale di un’ora venerdì sera dalle ore 22,00, mentre il sabato invece verranno trasmessi gli arrivi in diretta .

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

 

(Gian Reduzzi)

 

 

 


 

 

 

MATTEO GAMBA AL VIA DEL 36^ RALLY 1000 MIGLIA

 

Ai nastri di partenza la seconda prova del Campionato Italiano Rally che si disputerà sulle strade bresciane del “Rally 1000 Miglia” che vedrà brillante protagonista il forte pilota bergamasco Matteo Gamba.

Il portacolori della scuderia Casarano Racing ha preparato al meglio quella che si può considerare la gara di casa con sessioni di prove tecniche per meglio affinare la Peugeot 207 Super 2000, preparata dalla struttura piemontese Balbosca, in vista delle impegnative prove speciali della competizione bresciana che ha validità anche per il Campionato Europeo Rally FIA. Al via quindi anche diversi equipaggi stranieri che comunque ai fini delle classifiche per il campionato tricolore risulteranno “trasparenti”.

Dopo il quarto posto colto da Matteo Gamba nella gara d’esordio al “Rally del Ciocco” il driver orobico, che come al solito sarà navigato da Emanuele Inglesi, cercherà di cogliere un buon piazzamento per migliorare la sua posizione nella graduatoria generale del campionato. La gara lombarda si presenta lunga e come al solito non risparmierà insidie a tutti i partecipanti ma Matteo Gamba è conscio che ha le capacità ed i mezzi tecnici per lottare ad armi pari con i migliori e non lascerà nulla di intentato per cercare di fare bella figura davanti ai suoi sostenitori ed agli sponsor che non mancheranno in questa occasione di fargli sentire tutto il loro appoggio. Matteo Gamba comunque ben conosce le strade delle prove speciali del rally bresciano e nonostante manchi da alcuni anni dal panorama dei rally validi per il massimo campionato della specialità sa come quali sono le caratteristiche di ognuna e soprattutto sa come devono essere affrontate se, come da previsioni meteo, la gara si disputerà sotto la pioggia o comunque su fondo bagnato. Equipaggio da battere sarà quello vincitore della gara d’esordio al Ciocco, quello formato da Paolo Andreucci e Anna Andreussi, su Peugeot 207 Super 2000, ultimo vincitori del “Rally 1000 Miglia”.

Partenza e arrivo della gara avverranno nel cuore di Brescia, in Piazza della Vittoria, rispettivamente nelle serate di giovedì 19 e sabato 21 aprile.

Giovedì 19 aprile, dopo lo shakedown - dalle 9:30 alle 15:45, il programma prevede alle 18:31 la partenza “tecnica” dal Parco Assistenza di via Borgosatollo. Poco più tardi, in Piazza della Vittoria, si terrà

la cerimonia di partenza dalla pedana ufficiale, sulla quale gli equipaggi saranno presentati agli spettatori. Potendo usufruire di un apposito tempo di neutralizzazione, ogni vettura sosterà nel centro città per circa mezz’ora: si tratterà di un appuntamento che restituirà al “Rally 1000 Miglia” e alla piazza l’atmosfera delle grandi corse di un tempo, quando i piloti incontravano appassionati e ammiratori per autografi, incoraggiamenti e interviste. Dal centro di Brescia, le vetture in gara si dirigeranno verso Castrezzato: come lo scorso anno, la consueta prova spettacolo d’apertura sarà nuovamente disputata lungo la pista dell’Autodromo di

Franciacorta. Nelle due giornate successive, venerdì 20 e sabato 21 aprile, la corsa scatterà dal “Rally Mille Miglia Village” di via Borgosatollo.

Venerdì 20 Aprile, le prove saranno la “Conventino”, la “Tremosine”, la “Valvestino” e la “Pertiche”, tutte da ripetere due volte; sabato 21, sull’altro lato della provincia bresciana, sarà la volta della “Acquebone”, sopra il Lago d’Iseo, della “Colle San Zeno” e della “Irma”, anch’esse percorrere due volte.

Dalle 18,00 di sabato pomeriggio, i concorrenti termineranno la gara sulla pedana di Piazza della Vittoria, sulla quale i vincitori riceveranno i trofei in palio.

Alla gara sarà data visibilità mediatica anche dal canale nazionale Raisport 2 all’interno della trasmissione “Racing four” in onda il venerdì a partire dalle ore 16,00 e condotta da Lorenzo Leonarduzzi inoltre verrà dedicato uno speciale di un’ora venerdì sera dalle ore 22,00, mentre il sabato invece verranno trasmessi gli arrivi in diretta .

 

Le imprese sportive di Matteo Gamba potranno essere seguite in diretta e nei dettagli sul sito www.matteogamba.com.

 

(Gian Reduzzi)